0

Steve Wozniak commenta i nuovi iPhone 13

Che dopo la scomparsa di Steve Jobs in Apple non ci siano stati cambiamenti sostanziali riguardo l’estetica dei suoi dispositivi è risaputo. Cosa penserebbe allora dei nuovi iPhone, iPad e MacBook? Sono molti gli utenti più tradizionalisti che si pongono questa domanda e che commentano le ultime scelte estetiche dell’azienda.

Anche quelli di Yahoo Finance si sono posti lo stesso e quesito e sono arrivati fino a Steve Wozniak, co-fondatore di Apple e amico di Jobs sin da giovani. Durante un’intervista ha quindi espresso il suo punto di vista riguardo ai nuovi design scelti senza nascondere una perplessità per quanti riguarda un’assenza di innovazione rispetto ai modelli precedenti.

Per Steve Wozniak, in pratica, l’iPhone 13 è uguale all’iPhone 12 sia per l’hardware sia per il software.

Che Apple tenda a produrre dispositivi familiari è risaputo, ma in questo caso non si può proprio parlare di dispositivo rivoluzionario. Wozniak non è nuovo a queste dichiarazione e infatti già nel 2017 aveva dichiarato che non sarebbe passato all’iPhone X preferendo restare al suo fidato iPhone 6, esteticamente uguale al 7 e all’8.

Anche il co-fondatore dell’azienda di Cupertino quindi non è entusiasta dei prodotti della sua azienda, ma è un consumatore molto attento, pragmatico ed esigente. Non ci si poteva aspettare diversamente da uno dei padri fondatori del personal computer e della rivoluzione tecnologica dell’ultimo secolo.

You may also like

Comments

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

More in Apple