11 modi per guadagnare come Influencer sui Social Media

Se hai la passione per i Social e ti piacerebbe essere un Influencer, ecco 11 semplici modi per poter guadagnare grazie ai Social Media.

Anche i marchi leader di settore ormai sono consapevoli che gli Influencer dei Social Network sono un ottimo modo per raggiungere il pubblico di destinazione. Dunque, il marketing influencer è esploso negli ultimi anni.

digital_marketing_influencer

Ma come fanno realmente gli influencer a guadagnare?

Per molti, quello dell’influencer è un vero e proprio lavoro a tempo pieno e comprende la creazione di contenuti, l’impegno della community che si è creata, farsi e fare fotografie, parlare in pubblico.

11 modi per fare soldi sui Social Media

Diversi sono i modi che hanno gli Influencer per guadagnare dal loro impegno a tempo pieno verso la community:

  1. prodotti digitali
  2. podcasting
  3. webinar
  4. brand ambassador
  5. post sponsorizzati sui Social Media
  6. post sponsorizzati dal Blog
  7. prodotti fisici
  8. affiliate marketing
  9. fotografia, copywriting, direzione creativa
  10. eventi
  11. scrunch

influencer

Prodotti digitali

Un buon modo che gli influencer hanno per guadagnare è l’e-product.

Sono economici e facili da produrre e possono scalare rapidamente, con una buona distribuzione.

I prodotti digitali possono essere ebook che riguardano qualsiasi argomento, una guida di viaggio, un programma di allenamento, un modello organizzativo o qualsiasi altro gancio si possa trovare per coinvolgere la propria community e vendergli il prodotto.

Inoltre, i prodotti digitali danno agli influencer la possibilità di creare qualcosa di tangibile, distribuibile e vendibile tra la loro rete. In tal modo è possibile guadagnare dalla competenza di settore e dalla capacità di essere coinvolgenti e credibili per la propria community.

Un altro modo di fare soldi grazie ai prodotti digitali è quello di creare contenuti insieme ai brand, vendendo loro spazi editoriali o pubblicitari.

Podcasting

Il podcasting è un ottimo modo per gli influencer di distribuire i propri contenuti, connettendosi al loro pubblico su un’altra piattaforma. Questo porta dei considerevoli guadagni per l’influencer che riesce così a guadagnare dai suoi follower e dalla capacità di catturare la loro attenzione ed influenzare.

Produrre un podcast ha costi relativamente bassi. Una volta ottenuta una giusta configurazione e con la giusta attrezzatura crea entrate in diversi modi: il più popolare è l’addebito agli abbonati del podcast di una piccola cifra per poter scaricare ed ascoltare ciò che l’influencer racconta in quel podcast.

influencer

Webinar

Anche i webinar rappresentano un buon modello per generare entrate. Un webinar altro non è che un seminario condotto su Internet. Si solito è a scopo didattico: serve per fornire informazioni in un formato che coinvolga lo spettatore, come un tutorial.

I webinar possono essere live o registrati in precedenza. Possono essere condivisi su piattaforme video, blog e social network.

Per monetizzare con i webinar, gli influencer possono richiedere agli utenti di pagare una determinata cifra per poter avere accesso ai contenuti oppure possono guadagnare dalla collaborazione con un marchio per produrre quel contenuto. Infine, è possibile anche generare guadagni con i webinar grazie al formato per la generazione di lead.

Brand Ambassador

Diventare Brand Ambassador è un’altra delle strade che gli influencer possono percorrere per guadagnare dal loro lavoro sui Social Network.

Negli ultimi anni, i Brand Ambassador rappresentano uno dei metodi più efficaci per l’influencer marketing.

Le aziende assumono Brand Ambassador con relazioni a lungo termine e li pagano. L’influencer ha la responsabilità di essere esperto del marchio o del prodotto che rappresenta e trasmettere la propria partnership con il marchio su tutti i canali social.

I Brand Ambassador vengono scelti dalle aziende anche in base all’attinenza che il loro stile, la loro figura e la loro community hanno con il marchio stesso.

In base gli obiettivi della campagna e del marchio, i Brand Ambassador possono essere influencer e celebrità molto famose oppure micro-influencer locali.

influencer

Post sponsorizzati sui Social Media

Mentre essere Brand Ambassador prevede una partnership con il marchio a lungo termine, i post sponsorizzati sui Social Media garantiscono, soprattutto agli influencer che sono in fase di crescita, una veloce possibilità di guadagno a breve termine.

Infatti, in questi casi, gli influencer concordano con le aziende un determinato numero di post sponsorizzati. L’influencer, quindi, si impegna a pubblicare quel determinato numero di post con foto e video che includono il marchio che si sta sponsorizzando.

Altri modi possono essere la ricondivisione dei contenuti di proprietà del marchio.

Post sponsorizzati dal Blog

Gli influencer possono anche, sulla stesso modello dei post sponsorizzati sui Social Media, monetizzare siti web personali o blog.

I blog sono fantastici perché sono approfonditi e danno modo agli influencer di condividere informazioni più dettagliate con la propria community rispetto al marchio cui stanno facendo pubblicità.

I post sponsorizzati sul blog aiutano anche le aziende, grazie al click-through, a condurre direttamente i consumatori sui prodotti o servizi che l’influencer sta sponsorizzando, così da favorirne l’acquisto immediato.

influencer

Non tutti i contenuti del blog devono essere sponsorizzati o finalizzati alla vendita di un prodotto o servizio. Un buon influencer deve avere sul proprio blog una moltitudine di contenuti con una commistione equilibrata di contenuti organici e contenuti brandizzati.

Quando gli influencer e brand si scelgono solo per una questione economica ma non hanno attinenza tra loro, creano una diminuzione della credibilità, dell’autenticità e questo provoca solo un peggioramento della reputazione di entrambi.

Prodotti fisici

Un modo davvero unico per generare entrate in collaborazione con un marchio è quello di creare insieme un prodotto fisico, una collezione o una gamma di prodotti.

In questo tipo di monetizzazione sono presenti influencer di ogni nicchia, da abiti di moda e prodotti di bellezza, a prodotti di fitness, alimentari, per viaggi e di salute.

Il guadagno dell’influencer sta nel co-creare contenuti e riceve una commissione su tutte le vendite di quel prodotto oppure una tariffa fissa ad onorare la partnership (come per i Brand Ambassador).

Affiliate marketing

L’Affiliate marketing prevede che il partner di riferimento riceva una percentuale per ogni vendita, quando si può attribuire al proprio post o contenuto.

Grazie all’Affiliate marketing è possibile assicurarsi che i post vengano ricompensati giustamente per il loro successo e per misurare l’engagement ricevuto su quella campagna o sul quel dato post.

Questo modello si basa generalmente sul:

  • pay-per-sale
  • pay-per-click
  • pay-per-lead

I brand, in tal modo, possono misurare oggettivamente quanta influenza ha avuto la persona che hanno scelto per la loro campagna pubblicitaria.

D’altro canto, invece, gli influencer possono guadagnare da marchi e prodotti che già amano, seguono e che per loro interesse già sostengono.

L’Affiliate marketing non è sicuramente contemplabile come unica fonte di guadagno: non è, infatti, costante, anche se rappresenta un buon modo per ottenere dei guadagni “extra”.

influencer

Fotografia, copywriting, direzione creativa

Oltre a far fruttare la propria influenza sui Social Network, possono monetizzare anche dalle proprie capacità personali:

  • fotografia
  • copywriting
  • direzione creativa
  • consulenza strategica
  • styling
  • creazione di contenuti

Gli influencer, in genere, sono delle persone creative ma anche esperte di business che hanno usato le loro personali competenze per creare il loro marchio personale.

Eventi

Un ulteriore modo per poter generare entrate è partecipare ad eventi o facendo apparizioni in negozi.

I marchi possono collaborare con influencer che hanno una fan base simile alla propria, così da creare maggiore attenzione e attesa su un determinato evento o sul lancio di un prodotto.

influencer

Scrunch

Infine c’è Scrunch.

Ci si può iscrivere gratuitamente e ci si può registrare per le Opportunity Blasts che vengono inviate tramite e-mail e per le campagne verso cui si può richiedere la candidatura.

rss-subscribe

Non perdere i prossimi articoli! Iscriviti al Feed RSS
Oppure abbonati gratis via Mail:

Inoltre puoi:

 

By with No Comments 0 751