Cos’è una landing page?

È sempre più frequente sentir parlare di landing page. Ma cos’è una landing page?

Non sempre chi parla di landing page sa di cosa si sta parlando. Spesso si sente associato a landing page il significato di pagina di atterraggio, creata ad hoc per campagne pubblicitarie.

In effetti, non è molto lontano dalla realtà questo significato: pagina non indicizzata che dia un report preciso del traffico generato da quel canale.

Se facciamo una campagna di PayPerClick, ad esempio, la landing page restituisce i dati di quante persone sono giunte sulla campagna da quel preciso sito, da quella determinata fonte, dandoci, in tal modo, la possibilità di verificare se il mezzo utilizzato dà i risultati sperati.

Nell’utilizzo attuale del web, però, tutto ruota intorno alle pagine costruite ad hoc, a tal punto da sfalsarne la definizione originale.

cos_è_una_landing_page

Come si può definire una landing page

Negli ultimi anni il web è stato utilizzato da situazioni più o meno professionali.

Si è arrivati, addirittura, ad uno sfasare di canoni e regole, fino a deviare anche l’italiano, che ha iniziato a mutare insieme alle nuove forme di scrittura.

Un sito strutturato come landing page

Tutto il sito dovrebbe avere la struttura della landing page.

Se i dati che Google ci restituisce ci fanno scoprire un profilo utente pigro nel cercare, allora non dobbiamo solo catapultarlo nel nostro progetto, ma dobbiamo convincerlo a restare grazie ad una navigabilità migliore e facile da gestire. L’utente medio cerca qualche informazione e tende a cercare con Google informazioni precise come “cos’è una landing page?”.

Dopo aver trovato il sito, legge ed esce velocemente per effettuare una nuova ricerca. Spesso la nuova ricerca è correlata, come ad esempio “come gestire una landing page?”, ma l’utente non approfondisce se di quell’argomento tratta anche il sito visitato.

Tutto il progetto, in tal modo, diventa una landing page, dove troviamo pezzi di contenuti fini a se stessi, esaustivi anche da soli, senza un richiamo, un intreccio, una costruzione.

landing_page

L’utente arriva dai motori di ricerca su pagine per argomento

Capita, talvolta, che l’utente arriva più volte nello stesso sito dai motori di ricerca.

Quando se ne accorge, magari prova a navigarci.

Se inizia ad avere risposte soddisfacenti su più argomenti, magari anche correlati tra loro, inizia a reputare valido ed affidabile il sito al punto di continuare la ricerca all’interno del sito stesso per ulteriori informazioni o per altri argomenti correlati.

Questo discorso, ovviamente, vale non solo per articoli di blog, ma anche per tutti gli altri siti web.

Una landing page, dunque, dovrebbe dare delle informazioni indirette su un determinato argomento, trattandolo però in modo sufficientemente esaustivo e aggiungendo l’introduzione ad altri argomenti logicamente correlati.

Chi fa il testo della landing page deve accertarsi di strutturarlo in modo tale che sia:

  • Semplice
  • Chiaro
  • Intuitivo
  • Accattivante

Inoltre, è importante per la stesura di un testo di una landing page che abbia un senso logico tanto da coinvolgere il visitatore a far leggere altri contenuti senza che se ne accorga.

Il linguaggio deve essere comprensivo, tecnico senza esagerare, spiegando con parole semplici anche determinati passaggi tecnici.

L’utente è attratto dai contenuti che rispecchiano la domanda che si è posto e quando trova una risposta che per lui è chiara e comprensibile, tecnica ma senza esagerare, si sente a proprio agio.

Scrivere solo per il gusto di esibire tutte le proprie conoscenze non porta nessun frutto: l’utente si sentirà in difficoltà ed uscirà subito dal nostro sito.

In sintesi, cos’è una landing page?

cos_è_una_landing_page

Cos’è una landing page, dunque? È una pagina in cui l’utente arriva da una ricerca specifica. La landing page tende a dare risposta alle domande dell’utente mostrando contenuti chiari e semplici. È tesa a finalizzare un contatto o l’acquisto del prodotto o servizio presentato.

L’obiettivo della landing page è chiudere la transazione. Deve, dunque, anche essere strutturata affinché questo avvenga.

Un buon sistema per creare una landing page è inserire:

  • introduzione
  • spiegazione/finalità
  • chiusura
  • contatto o acquisto

Riuscire a creare landing page davvero efficaci non è affatto un lavoro semplice e richiede mani esperte e capaci.

rss-subscribe

Non perdere i prossimi articoli! Iscriviti al Feed RSS
Oppure abbonati gratis via Mail:

Inoltre puoi:

 

By with No Comments 0 394