Scegli la tua Panda con un click. Fiat vende su Amazon

“Assieme ad Amazon innoviamo perché crediamo necessario un nuovo modo di vendita più trasparente e chiaro per i clienti”.

Gianluca Italia, responsabile FCA per il mercato italiano

Fiat venderà le sue auto su Amazon. Una collaborazione completamente nuova tra Amazon e Fiat Chrysler Automobiles completamente rivoluzionaria e che cambierà presto il nuovo modello di acquisto del grande pubblico dell’ eCommerce.

Per il momento solo in Italia gli utenti potranno acquistae 500, 500L e Panda direttamente online. Gli ordini dovrebbero essere pronti nel giro di circa due settimane, secondo quanto afferma Fiat.

Fiat e Amazon

Da cosa nasce questa collaborazione?

FCA ha dichiarato che questa scelta ha lo scopo di semplificare il processo di acquisto di un’auto e si rivolge ad un pubblico giovane che abitualmente acquista on line. Negli ultimi anni la Panda resta l’auto più venduta in Italia.Si tratta, infine di un riconoscimento ufficiale del peso dell’ eCommerce all’ interno dei processi di vendita italiani, dato che il 5% del retail in Italia è relativo a vendite eCommerce, con un giro d’affari che cresce del 20% ogni anno. Un nuovo target  giovane e dinamico potrà accedere all’interno di questo circuito e beneficiare del vantaggio di un acquisto chiaro e trasparente.

Andando nella sezione dedicata al Fiat Sore di Amazon, è possibile in pochi passaggi acquistare il Welcome Kit.Basterà scegliere l’automobile fra quelle disponibili e, dopo una spesa iniziale di 180 euro, si verrà contattati telefonicamente dal call center Amazon per scegliere una delle concessionarie aderenti al programma.

Amazon e Fiat

Dal concessionario sarà poi necessario mostrare il codice fornito da Amazon insieme al numero identificativo dell’ordine per ricevere, via email, i dati per concludere l’acquisto.

 

 

 

 

 

Sharing Panel

rss-subscribe

Non perdere i prossimi articoli! Iscriviti al Feed RSS
Oppure abbonati gratis via Mail:

Inoltre puoi:

 

By with No Comments 0 640

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *