Stampa a colori e cartucce: separate o all on one?

Stampa a colori: meglio una cartuccia per colore oppure un pack unico? Ecco le differenze: pro e contro di entrambe le soluzioni

Stampa a colori o in bianco e nero? Se hai optato per la prima (come oggi fanno quasi tutte le aziende fatta eccezione forse di alcuni studi tecnici che stampano soprattutto documenti di testi in b/n) potresti trovarti di fronte ad un altro bivio: cartucce separate o all in one? Le stampanti a colori moderne normalmente sono predisposte per ospitare cartucce diverse. In questo modo se ad esempio si esaurisce un toner è possibile sostituire solo quello.

Stampa a colori: come risparmiare sui costi mantenendo la qualità

Vero è che, in questo modo, non si spreca inchiostro, il che è un vantaggio anche dal punto di vista ecologico volendo ampliare il ragionamento in un’ottica green. Inoltre la quantità di inchiostro mediamente contenuta in 4-5 cartucce singole è superiore a quella che si trova nel pack unico: ciò garantisce tempi per la sostituzione più rapidi e, soprattutto, una maggiore autonomia di stampa a colori.

Detta così la scelta appare facile a favore delle stampanti a colori con cartucce singole. Tuttavia qualche voce fuori dal coro ha fatto notare che queste ultime potrebbero richiedere una maggiore manutenzione. A questo si potrebbe obiettare che le multifunzione moderne hanno meccanismi molto semplici per la sostituzione delle cartucce. In ogni caso un modo per usare la stampante senza il pensiero della manutenzione esiste ed è il noleggio multifunzione, non a caso scelto da un numero crescente di aziende. In un’ottica aziendale le stampanti con cartucce singole permettono un certo risparmio nei consumi: chi sceglie una stampante con la cartuccia all in one normalmente infatti lo fa perché al momento dell’acquisto si spende meno e l’impatto psicologico, quindi, risulta più favorevole. Se, tuttavia, si considera, come abbiamo visto sopra, che nella cartuccia unica la quantità di inchiostro è inferiore, è facile intuire che il risparmio è solo apparente e che il costo dell’inchiostro al litro resta praticamente lo stesso.

Esiste una differenza nella qualità della stampa a colori in base al tipo di cartucce usate? Cartucce separate riescono in effetti a rendere in maniera più nitida la sfumatura da un colore a un altro garantendo una risoluzione dell’immagine superiore. La differenza può apparire impercettibile ma per aziende che nella stampa a colori investono molto in termini di pubblicità potrebbe non essere un dettaglio indifferente.

 

rss-subscribe

Non perdere i prossimi articoli! Iscriviti al Feed RSS
Oppure abbonati gratis via Mail:

Inoltre puoi:

 

By with No Comments 0 136

Related Posts

No posts were found for display