Fotolibro: come inserire testi e effetti speciali

Tutti abbiamo decine di fotografie bellissime, che ritraggono importanti momenti della nostra vita, vacanze con amici e familiari, celebrazioni particolari o addirittura il matrimonio e il viaggio di nozze. Il modo miglior per valorizzare tutte queste foto è creare un fotolibro, ossia una raccolta delle immagini più belle, stampate in qualità professionale, proprio come se si trattasse di un libro fotografico acquistato. Solo che all’interno tutte le immagini sono le nostre, racchiudono i nostri più bei ricordi. Le aziende che offrono la possibilità di creare un fotolibro sono molte, tra queste Cewe non solo stampa fotolibri e fotografie in qualità professionale e su diversi supporti, ma ci permette anche di utilizzare un apposito software in modo del tutto gratuito.

Fase 1: scegliamo fotografie e tipo di libro
Per cominciare a creare un fotolibro dovremo inizialmente selezionare il tipo di libro che desideriamo: panoramico o di ridotte dimensioni, con decine di pagine o con un numero limitato, in carta lucida o satinata, con copertina rigida o flessibile. Le variabili sono molte, quindi si tratta di una scelta accurata; un minuscolo volume di poche pagine potrà essere usato come omaggio natalizio per i parenti, un ampio libro fotografico sarà invece più indicato per raccogliere i ricordi di una vacanza importante. Poi ognuno ovviamente fa come preferisce; all’interno del volume però dovremo porre le foto più interessanti, quelle significative e incisive. Il software Cewe ci permette di scegliere passo passo il tipo di libro e le immagini da inserire, oltre a garantirci la possibilità di ritoccare le foto che mostrano qualche difettuccio. Potremo quindi sistemare la messa a fuoco, le luci, la definizione dei colori; potremo anche modificare l’inquadratura, ritagliandola in modo adeguato. Il tutto in modo semplice, grazie al software presente sul sito.

Fase 2: gli effetti speciali
Così come possiamo rendere unico il nostro fotolibro aggiungendo immagini particolari e originali, Cewe ci permette anche di aggiungere degli effetti speciali. Ad esempio possiamo mergiare tra loro più immagini, utilizzando effetti sfumati o di compenetrazione. Allo stesso modo il software ci consente di posizionare le immagini sulla pagina in modo creativo, ad esempio sovrapponendo leggermente un angolo, o creando delle cornici. È prevista anche l’opzione di aggiungere uno sfondo, creato con una nostra immagine o stilizzato, a  nostro gusto. Oltre a questo se vogliamo è possibile anche aggiungere delle didascalie sotto ogni foto, come ci spiega questo pratico tutorial

Che insegna a usare gli strumenti di testo presenti nel software.

La fase finale: la stampa
Dopo aver scelto il tipo di fotolibro, aver inserito le immagini in ogni singola pagina e aver precisato il tipo di copertina che desideriamo non ci resta altro da fare che inviarlo alla stampa, direttamente sul sito. Il costo dipende ovviamente da una serie di fattori, compresa la dimensione delle singole pagine e il loro numero. Come avviene in genere con i prodotti stampati, se desideriamo dare vita a più di una copia potremo approfittare di sconti progressivi, particolarmente utili quando vogliamo produrre un piccolo omaggio e non un unico ampio volume.

rss-subscribe

Non perdere i prossimi articoli! Iscriviti al Feed RSS
Oppure abbonati gratis via Mail:

Inoltre puoi:

 

By with No Comments 0 98

Related Posts

No posts were found for display