Come scegliere quale auricolare bluetooth acquistare

Altri tempi, altri auricolari.

Stai frugando nella borsa alla ricerca delle tuo vecchie cuffie bianche, ma, una volta trovate ti accorgi che il filo è puntualmente intrecciato su se stesso.

Non ti preoccupare, ti capiamo perfettamente.

In questa guida ti illustrerò brevemente la novità, gli auricolari bluetooth, come scegliere quale auricolare bluetooth acquistare e perché una volta acquistati non potrai più tornare indietro.

E’ oramai assodato: le auricolari con il filo appartengono alla preistoria.
Tanto che nei negozi si trovano sempre più dispositivi bluetooth che hanno molto poco da invidiare agli antenati col filo.
Ma procediamo con ordine e cerchiamo di capirne di più.
Sono sicuro che avrai tanti dubbi in merito a questa nuova tecnologia, ma non preoccuparti, siamo qui per aiutarti.

Come funzionano le cuffie bluetooth?
Come si accendono?
Funzionano su tutti i dispositivi?
Funzionano anche come microfono oltre la funzione di ascolto?
Quanta batteria consumano?
Le auricolari bluetooth si possono usare in aereo?
Sono pericolose?

Sono sicuro che avrai tantissime domande riguardo l’argomento.
Non ti preoccupare, siamo qui proprio per aiutarti a trovare risposta ai tutti i tuoi dubbi.

Come funzionano le cuffie bluetooth?

Il bluetooth è stato inventato dalla Ericsson nel 1994 e si tratta di uno standard di comunicazione wireless che utilizza la banda radio a onde corte, con una frequenza che varia tra i 2.4 GHz e i 2.485 GHz.

La particolarità e utilità di questo sistema riguarda la moltitudine di dispositivi che puoi collegare fra di loro.
Il collegamento, detto pairing o accoppiamento, permette di mettere in contatto fra di loro smartphone, smart tv, consolle, cuffie, navigatori e molto altro.

La compatibilità del dispositivo è identificata attraverso due parametri:
La versione del bluetooth, che rappresenta l’aggiornamento
La classe del bluetooth, che identifica la potenza del chip.

Ad oggi le cuffie bluetooth presentano un chip di classe due, con un raggio massimo di 10 metri, il tutto a basso consumo.

Come si accendono?

Innanzitutto devi sapere che ci sono moltissimi dispositivi bluetooth che differiscono tra di loro, ad esempio in formato, copertura, distanza etc.
Se è la prima volta che utilizzi il dispositivo, devi innanzitutto predisporre il rilevamento.
Per farlo basta accendere il dispositivo e seguire le istruzioni della voce guida nelle cuffie.
Successivamente non ti resterà che accoppiare il dispositivo al tuo telefono.
Quindi accendi il bluetooth e nella voce impostazioni( bluetooth, wireless e reti) cerca il tuo device tra quelli rilevati dal tuo smartphone.

Le cuffie bluetooth funzionano su tutti i dispositivi?

Certo, le cuffie wireless funzionano sulla maggior parte dei dispositivi dotati di bluetooth.
Più precisamente, la maggior parte dei dispositivi bluetooth è compatibile con gli standard bluetooth 4.1, bluetooth 4.2 e bluetooth 5.1 ed è retro-compatibile con i precedenti modelli.

L’unica accortezza da prendere riguarda i dispositivi con sistema operativo iOS o Android.
Per accedere al massimo delle funzionalità del bluetooth, ti consigliamo di sceglierlo compatibile al 100% con il sistema operativo del tuo smartphone.

Le cuffie bluetooth sono pericolose?

Gli esperti oramai ci hanno rassicurato: le cuffie bluetooth non sono dannose per la salute dell’uomo in quanto le emissioni della potenza sono troppo basse, decine di unità inferiori alla potenza del wifi.
Lo dice John Moulder, esperto biologo di radiazioni dell’Università del Wisconsin, affermando che “la potenza del bluetooth è semplicemente troppo bassa per danneggiare qualsiasi tessuto biologico

Le cuffie bluetooth si possono utilizzare in aereo?

In generale l’utilizzo di cuffie Wireless bluetooth è vietato a bordo, lo stesso discorso vale per alcune funzioni dei cellulari.
Vi consigliamo di leggere le condizioni di utilizzo dei dispositivi elettronici nel sito della compagnia presso cui avete prenotato il volo.

Le cuffie bluetooth hanno il microfono?

Certamente, il microfono è integrato nell’auricolare nella maggior parte dei dispositivi.
Esistono tuttavia alcuni modelli che prevedono un’asticella con microfono integrato.

Ora che hai capito come funzionano gli auricolari bluetooth cerchiamo di valutare quali siano i vantaggi di questi nuovi dispositivi.

Perché dovrei acquistare degli auricolari bluetooth?

Oramai lo avrai capito, il futuro è wireless.
Sempre più aziende stanno infatti producendo dispositivi piccolissimi che non hanno bisogno di fili per comunicare tra di loro.
Un esempio? Apple ha realizzato il dispositivo Iphone 7 senza il jack audio, questo comporta che solo le auricolari bluetooth possono funzionare.

Questi tipi di dispositivi offrono molti vantaggi rispetto all’antenato wired.
Primo fra tutti la comodità di muoverti liberamente.
Se sei un amante dello sport, sono sicuro che la musica sia una tua inseparabile compagna di viaggio.
Ma quante volte hai dovuto sistemare le cuffie a filo finché correvi?
La soluzione? Un paio di auricolari bluetooth wireless senza fili.
Leggerezza, praticità ovunque tu vada, nessun filo mal arrotolato; tutto il tuo mondo in un paio di bottoncini. Inoltre, aspetto non meno importante e già citato, la possibilità di collegare molti devices contemporaneamente, cosa che le vecchie antenate non avrebbero mai potuto realizzare.

Fattori da considerare nella scelta di un prodotto

Quando stai per acquistare degli auricolari bluetooth, devi considerare vari fattori, in quanto gli auricolari differiscono molto l’uno dall’altro.
Primo fra tutti, è opportuno scegliere se per te è meglio un auricolare con cavo o senza (quindi wireless al 100%).
Quindi è opportuno chiederti quale sia il tuo obbiettivo, per cosa le andrai ad utilizzare.
Ad esempio, se sei uno sportivo sono presenti nel mercato molti modelli resistenti al sudore, alla polvere e alla pioggia, dotati a volte di archetto per aumentare la stabilità durante l’attività fisica.
Se viaggi molto spesso e hai bisogno di telefonare, un auricolare mono potrebbero fare al caso tuo.
Si tratta di un dispositivo composto da una sola unità, che comprende un archetto con microfono.

Autonomia

Prima di effettuare il tuo acquisto, valuta bene i tempi di carica e la durata della batteria del tuo auricolare.
Alcuni modelli propongono un prodotto a ricarica rapida, che permette di ottenere in pochissimi minuti fino ad un’ora di carica.

Numero massimo di dispositivi associabili

E’ opportuno tenere in considerazione quanti dispositivi possono essere collegati al sistema bluetooth senza prima dover essere dissociati.
Esistono inoltre dei dispositivi multipoint che si possono collegare a due dispositivi bluetooth diversi (ad esempio se vuoi ascoltare musica e ricevere chiamate allo stesso tempo)

Ora che conosci quali sono i fattori da valutare nell’acquisto di un auricolare bluetooth, scopri quali sono i migliori auricolari Bluetooth in commercio.

rss-subscribe

Non perdere i prossimi articoli! Iscriviti al Feed RSS
Oppure abbonati gratis via Mail:

Inoltre puoi:

 

By with No Comments 0 107

Related Posts

No posts were found for display